Home > GIS, Progetti > Spatial Data Infrastrastructure (SDI) Cookbook dalla Nuova Zelanda

Spatial Data Infrastrastructure (SDI) Cookbook dalla Nuova Zelanda


Lo New Zealand’s Geospatial Office (NZGO) ha rilasciato una prima versione dello Spatial Data Infrastrastructure (SDI) Cookbook .

L’obiettivo è quello di fornire una guida a chi debba compiere i primi passi nell’implementare una SDI a livello nazionale.

Le sezioni attuali sono le seguenti:

  1. Data Stewardship and Custodianship Responsibilities
  2. Introduction to SDI Standards
  3. Making Data Accessible: Characteristics of a Provider Node
  4. Making Data Able to be Found: Characteristics of a Catalogue Node
  5. Using Data Efficiently: How can my Organisation use a SDI? – Participating in a Spatial Data Infrastructure

Manca ancora l’ultimo capitolo intitolato “How existing system and products can contribuite to SDI” ma il testo è in prima bozza e quindi a breve verrà pubblicata una nuova versione.

Nel frattempo le informazioni contenute negli altri capitoli possono essere di sicuro interesse.

Maggiori dettagli su Cameron Shorter Blog.

Fonte: Planet OSGeo

Categorie:GIS, Progetti Tag:
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: