Home > GIS, Open Data > Ordinance Survey rilascia in modo aperto gli SLD per tematizzare i propri dati

Ordinance Survey rilascia in modo aperto gli SLD per tematizzare i propri dati


L’Ordinance Survey britannico ha annunciato di rendere disponibili in modalità libera gli stili SLD di  tutti i propri dati vettoriali così che chiunque possa facilmente e rapidamente replicare le mappe dopo aver scaricato i dati utilizzando i medesimi tematismi.

In questo modo in teoria (da verificare all’atto pratico perchè poi dipende tutto da come i vari motori GIS hanno implementato lo standrad SLD e le sue varie versioni: personalmente ho fatto delle prove di portabilità degli stili SLD tra GeoServer e MapServer e qualche differenza in efetti c’è per cui la portabilità non è detto che sia completa ma in ogni caso acettabile e comunque mi sembra sia la via corretta …. ), è possibile pubblicare via WMS i dati in modo omogeneo e utilizzando le simbologie “ufficiali” indipendentemente dal motore GIS di pubblicazione disponibile e in modalità standard OGC.

Interessante iniziativa

Fonte: @alesarrett

Categorie:GIS, Open Data Tag:,
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: