Home > Open Data > OSM & Pubbliche Amministrazioni: un esempio di opportunità (mancata) di collaborazione

OSM & Pubbliche Amministrazioni: un esempio di opportunità (mancata) di collaborazione


Sul gruppo Google+ dedicato a OpenStreetMap Italia è apparso un interessante post relativo alla mappa OSM disponibile per la città di Vercelli, riportato da Notizia Oggi, giornale locale della città piemontese.

Purtroppo l’articolo non è liberamente disponibile on line, quindi riporto anche io l’immagine dell’articolo cartaceo

notiziaoggi-osm-20130805

La cosa che mi ha colpito di più, essendo comunque Vercelli nella mia Regione, è l’affermazione dell’autore, Simone Saviolo, che riporta “….. ho offerto la mia collaborazione gratuita agli enti locali ma nessuno mi ha risposto. Eppure ci sono molti usi per la collettività ….“.

Possibile che non si riesca davvero a stabilire una collaborazione virtuosa tra le PP.AA e le comunità open source che, come in questo caso, rappresentano una opportunità, ognuno per le proprie competenze e responsabilità, che sappiano sfruttare al meglio e in modo coordinato le rispettive potenzialità in un periodo come questo ove le risorse economiche degli enti locali sono (e saranno …), sempre più scarse?

Riporto, per dovere di cronaca, un confronto della zona di Vercelli tratta da MapCompare di GeoFabrik in cui la medesima zona è rappresentata ad oggi nei servizi di OpenStreetMap (mappe a sinistra), Google (in alto a destra), e Bing (in basso a destra):

Vercelli

mentre ecco ciò che è reso disponibile dal sito ufficiali di Regione Piemonte su base raster (CTR regionale) ….

geo-verc-ctr

e come dato di base vettoriale ….

geo-verc-vett

Credo che collaborazioni che inneschino un circolo virtuoso tra community (nello spirito del mio post di ieri)  e P.A non possano che andare a migliorare la qualità dei dati messi a disposizione degli utenti (privati, commerciali, aziende, ecc …), e spero che Regioni che, come il Piemonte sono in prima linea di molti fronti, ultimo tra questi anche quello degli open data / open services, riescano quanto prima a metterle in pratica, magari partendo da esperienze pilota che si possono trovare sul loro territorio come quella di Vercelli e dell’operato di Simone Saviolo e di tutti coloro che con lui hanno collaborato.

Fonte: gruppo Google+ dedicato a OpenStreetMap Italia

  1. 26 agosto 2013 alle 12:37 pm

    Nel MapCompare c’è una cartina OSM vecchia… grazie a Maurizio Suman i buchi negli edifici sono stati riempiti!🙂

    Sembra che dopo l’articolo su Notizia Oggi qualcosina si sia mosso. Spero di avere novità interessanti a settembre, dopo le vacanze.

  2. MS
    26 agosto 2013 alle 8:44 pm

    http://tools.geofabrik.de/mc/?lon=8.41756&lat=45.32754&zoom=14&num=4&mt0=mapnik&mt1=google-map&mt2=bing-map&mt3=mapquest link diretto a Map Compare per Vercelli, aggiornato in tempo reale. Ma c’è ancora molto da fare nel Comune di Vercelli, nel Vercellese e in Valsesia dove mancano molti sentieri (e mappatori). Forza e coraggio, sul mio sito indicazioni utili per mappare🙂

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: