Archivio

Archive for ottobre 2013

POSTGIS: un workshop online per imparare ad usarlo


Un workshop online per imparare ad usare POSTGIS passo passo.

Il   workshop usa OpenGeo Suite ed è corredato da un bundle di dati.

E’ licenziato come Creative Commons share alike with attribution, ed è liberamente ridistribuibile rispettando i temini di tale licenza.

Ottima iniziativa per chi ci vuole avvicinare a POSTGIS.

Annunci

GeoServer: per saperne di più …. Advanced Training


Un sito che illustra nel dettaglio alcuni aspetti di approfondimento di GeoServer 2.2.

Ecco alcuni esempi di particolare interesse:

Davvero un utile riferimento per chi vuole muovere i primi passi “professionali” in GeoServer per apprezzarne appieno le potenzialità.

Categorie:Open Source Tag:

Mappa del Piemonte per GPS Garmin: dati OSM + dati della PA


Mi hanno segnalato questa iniziativa (se n’è discusso anche in lista GFOSS.it …), che mette a disposizione, con licenza CC-BY-NC-SA, una mappa del Piemonte per GARMIN realizzata usando sia le mappe OSM sia i dati della CTR regionale 1.10.000.

mappegarmin

La mappa, creata da Kay F. Jahnke, è divisa a livelli.

  • Le strade di OSM
  • I punti e i punti quotati
  • Le informazioni toponomastiche
  • Gli edifici strade, ferrovie
  • Le aree
  • Le curve di livello, le Spallette da ponte, i Manufatti, i Tralicci

La mappa è un prototipo, praticamente una versione beta, ed è offerta per valutazione o test.

Un bell’esempio di utilizzo di open data georiferiti e della loro integrazione.

Mappe del bike sharing in tempo reale


Sono disponibili la mappe del bike sharing in tempo reale di una serie di città del mondo: in Italia ci sono Torino e Roma.

Ecco uno shapshot per la città di Torino

citybike

Un bell’esempio di utilizzo di open data / open services.

Un po’ di routing open source per tutti (QGIS & MapBox)


Negli ultimi giorni sembra che l’integrazione di soluzioni di routing open source in soluzioni GIS open source, sia desktop sia di web mapping, sia particolarmente di moda.

E’ stato infatti recentemente pubblicato un plugin (ancora sperimentale …..) di QGIS 2.0 per l’integrazione con pgRouting.

osm2po_route

Giusto per coglierne il senso …

  • pgRouting extends the PostGIS / PostgreSQL geospatial database to provide geospatial routing functionality. pgRouting is available under the GPLv2 license. Il prodotto è una delle migliori librerie open source (ma in alcuni casi anche migliore di prodotti equivalenti commerciali …), per il routing.
  • E’ possibile caricare i dati di OpenStreetMap e applicare su questi dati il routing
  • QGIS è il leader dei prodotti GIS Desktop open source  e quindi con questa estensione è possibile sia accedere alle funzioni di pgRouting sia usare, sul gis desktop stesso, le funzionalità di routing

Ovviamente, come tutte le cose open source, non è detto che sia tutto funzionante “out-of-the-box”, ma è sicuramente uno stack applicativo interessante e completamente open source (anche se non l’unico possibile su questa tematica). Il plugin è disponibile su GitHub.

Sul fronte web invece è ancora più recente la notizia che MapBox, nella realizzazione del bike route planner di Copenhagen, I Bike CPH, ha integrato il motore di routing open source OSRM di cui ho già avuto modo di parlare qui e qui.

BiciCopenhagen

Nel post sul blog di MapBox sono anche riportati alcuni dettagli tecnici che tra l’altro danno indicazioni su come fonti dati esterne alla consueta base dati OSM su cui si basa il motore di OSRM.

Tra le altre cose è da considerare che recentemente OSRM ha modificato la sua licenza passando dalla più restrittiva AGPL alla più permissiva BSD e possiamo dire che MapBox ha immediatamente colto l’opportunità offerta.

Dati GIS da OpenStreetMap? OSM2GIS !!

22 ottobre 2013 2 commenti

Vuoi ottenere dei dati in “formato GIS” (shapefile, GML, KML, ecc .. ), da OpenStreetMap? E’ possibile farlo con un interessante servizio web che permette, selezionata la zona di interesse, di ottenere i dati nei formati desiderati.

osm2gisIl servizio si basa su un data base di OSM fornito dalla comunità francese di OSM, e la trasformazione avviene usando gdal/ogr.

Fonte: @napo

CartoDB vs Google Fusion Tables


Oggi sul blog di CartoDB è apparso un interessante (anche se ovviamente di parte ….), post che fa un confronto tra CartoDB e Google Fusion Tables.

L’articolo è comunque interessante e riporta, partendo dalle finalità comuni (permettere agli utenti di fare upload di dati spaziali e poi usare questi dati per creare visualizzazioni su mappe), le principali differenze tra i due prodotti a partire dalle licenze, i limiti sulla quantità di dati e quelli della map customization.

FusionCartoDB

Fonte: CartoDB Blog