Home > GIS, Open Data > Quel fattaccio brutto dell’Agenzia delle Entrate ….

Quel fattaccio brutto dell’Agenzia delle Entrate ….


Oggi è successa una cosa brutta nel mondo delle mappe: una violazione di licenza esplicita, cosa di per se già poco piacevole, ma che a volte succede, solo che questa volta  l’autore della violazione è qualcuno da cui non te l’aspetteresti, qualcuno che in generale dovrebbe rispettarle le regole, spesso dettandole anche in modo  restrittivo, la pubblica  amministrazione nella figura dell’Agenzia delle Entrate.

Non ci credete? Leggete ed aprofondite allora i seguenti post:

Non entro nel dettaglio, credo che i due articoli di cui sopra siano più che esplicativi: se poi volete vedere le reazioni / commenti sui social ecco la raccolta dei tweet.

Tra l’altro l’operazione è stata fatta pure male o per lo meno con sufficienza, senza curarsi troppo di come i dati siano stati integrati, a volte malamente (rispetto ai dati originali)….

DuomoMessina

altre volte senza provvedere ad eliminare o nascondere le tracce della provenienza del dato che fanno inequivocabilmente vedere l’origine del dato stesso
EtichettaProvv

oltre ovviamente a non curarsi di citare le fonti e di rispettare le licenze

Di questa faccenda, di cui poi si finirà col  dire (semmai si dirà qualcosa ….), che non è l’Agenzia, che magari è opera di chi ha realizzato il sistema che a sua volta girerà  la  responsabilità a chi ha fornito di dati, ecc … , la cosa che fa più tristezza è che ci sia un organo istituzionale depositario dei dati ufficiali sugli immobili italiani e che  detiene direi per  lo meno strettamente questi dati, che NON usa gli stessi dati (che a questo punto uno inizia a chiedersi a che cosa servono visto che tutto l’operazione  non sarà stata fatta a costo zero … ), per le sue applicazioni web e i suoi servizi.

E non solo oserei dire …. Allargando il discorso, chi si occupa nel mondo IT di dati, informazione e servizi geografici sà che spesso ci si riempie la bocca di termini quali:

possibile che tra tutte queste fonti dati certificate, pubbliche (open data? lo dovrebbero essere o comunque un’Agenzia nazionali dovrebbe aver modo di accedere a quei dati … oltre le proprie ovviamente), authoritative, non ve ne erano di utili o non si è trovato un modo di utilizzarle e invece è risultato più facile e comodo accedere ai dati crowd?

Voglio fare uno sforzo di ottimismo (e non è proprio la mia specialità …), e magari pensare che questo “incidente” possa servire per essere l’inizio di qualcosa di più grande: non  voglio infatti pensare pensare che  tutto sia successo e sia stato fatto  solo perchè “era più facile” o per “non conoscenza” (!!!!), ma per una ammissione, anche implicita, della bontà e  dell’utilità dei dati di OSM raccolti grazie allo sforzo, tempo, capacità e voglia distribuita di tante persone che vedono in questo un valore aggiunto.

Questa “ammissione” potrebbe ora fare un passo in più e cercare ora una collaborazione virtuosa che in tante aree locali è già iniziata e dà buoni frutti, per raggiungere insieme  il traguardo di liberare dati importanti anche per promuovere, nei fatti, quello sviluppo e quella crescita del Paese di cui tanto di parla senza azioni concrete.

Credo che i tempi e le condizioni siano oramai più che maturi.

Se invece tutto questo non porterà a nulla e si risolverà “as usual”, all’italiana, in un nulla di fatto vorrà dire che continuiamo a non imparare e ripartire dagli sbagli, ma continuiamo ad arroccarci  a difendere posizioni oramai, tra l’altro, sempre più traballanti.

Quindi, eh dai…#AgenziaUscite che noi ci siamo !!!!!!!!!!!!

P.S

Ho mutuato il titolo da un tweet di @sbiribizio di oggi che mi era piaciuto particolarmente

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: